Avviso Pubblico n. 1/FSE/2019: Approvazione dei progetti per O.S.S.

Sono stati approvati da Regione Puglia e cofinanziati da Unione Europea, Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e Regione Puglia i progetti a valere sull’Avviso Pubblico n. 1/FSE/2019 “Operatore Socio Sanitario (O.S.S.) protocollo d’intesa dell’11 aprile 2016 e integrazione del 20 luglio 2016” per la formazione della figura dell’“Operatore Socio Sanitario”.

Destinatari

Il Corso di Formazione è rivolto a studenti iscritti alle classi terze e quarte dell’Istituto d’Istruzione Secondaria Superiore “E. Giannelli” di Parabita nell’A.S. 2017/2018 – attualmente nell’A.S. 2018/2019 classi quarte (n. 14 allievi) e quinte (n. 10 allievi) – a indirizzo “Tecnico dei Servizi socio-sanitari” che ha aderito alle azioni formative di cui al Protocollo d’Intesa dell’11 aprile 2016 e successiva integrazione del 20 luglio 2016 – note dell’U.S.R. della Puglia (Prot.: MIUR.AOODRPU/19973/2017 e successiva MIUR.AOODRPU/4063/2018) per l’acquisizione della qualifica di Operatore Socio Sanitario.

Articolazione e durata

Il corso avrà una durata totale di h. 630 così articolate:

h. 180 di formazione d’aula;

h. 450 di tirocinio pratico – almeno il 50% della durata in strutture sanitarie e per la restante parte in strutture sociosanitarie/assistenziali o socioassistenziali.

Finalità

La proposta progettuale ha l’obiettivo di favorire l’occupabilità giovanile e offrire agli studenti un percorso formativo volto ad assicurare, oltre al raggiungimento degli obiettivi curriculari, anche l’acquisizione delle competenze professionali dell’OSS indispensabili per l’accesso alle procedure di certificazione della relativa qualifica. Tale esigenza è correlata alla necessità del contesto italiano – sempre più sbilanciato verso età adulte e senili – dell’aumentato fabbisogno di figure di OSS. La figura è riconosciuta a livello nazionale ed è stata recepita nella Regione Puglia con il regolamento regionale n. 28 del 18/12/2007, così come modificato dal Regolamento Regionale n. 17 del 03/12/2018 e l’Accordo in Conferenza Stato-Regioni del 22/02/2001.

Il progetto si propone anche in riferimento alle finalità della legge e compiti delle scuole (L. 107 commi 1-4) di perseguire i seguenti obiettivi:

aprire al mondo esterno l’istituzione scolastica e diversificare l’offerta formativa nell’individuazione di aree di nuove professionalità richieste dal territorio;

fornire ai giovani un’adeguata formazione per un rapido accesso al mondo del lavoro;

valorizzare l’Istruzione Professionale e far emergere i diversi talenti degli studenti;

ridurre l’insuccesso scolastico utilizzando metodologie didattiche innovative;

favorire il rapporto e le collaborazioni con il mondo delle imprese, delle istituzioni, della società civile.