La salute e la sicurezza sui luoghi di lavoro

La salute e la sicurezza sui luoghi di lavoro sono obiettivi che trovano le loro radici, ancor prima che nel D. lgs. numero81/08 (il così detto TestoUnico inmateria di salutee sicurezzanei luoghidilavoro), nell’articolo 2087 del Codice Civile e negli articoli 32, 35 e 41 della Costituzione. Secondo quest’ultimo, infatti, l’iniziativa economica privata, pur libera, non può svolgersi in contrasto con l’utilità sociale o in modo da recare danno alla salute, alla libertà e alla dignità umana. Principi che Banca Popolare Pugliese ha fatto suoi creando all’interno dell’organizzazione una cultura dellaprevenzioneche contempera il requisito dell’efficienza economicacon quellodel benessere fisico,mentale e sociale dei lavoratori.
Immediatamente dopo la mia designazione a Responsabile del Servizio Prevenzione e Protezione (Rspp), uno dei miei primi obiettiviè stato quellodicercare direndere ilbenesseredeilavoratori una tematica insita nelcore business del gruppo. Il che significa trasformare il tema della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro da incombenza a opportunità e leva in grado di stimolare ritorni positivi sull’intera organizzazione aziendale. Un obiettivo ambizioso da condividere con i vertici aziendali: in modo particolare con il Direttore Generale, in qualità di datore di lavoro e i suoi delegati,esercitando verso glistessi quellafunzione consultivae propositiva per tuttigli adempimenti inmateria disicurezzae salute sui luoghidilavoro,cheilD. lgs. numero 81/08riconosce a unRspp. Interventi deiquali questa particolare figura manageriale cura coordinamento e razionalizzazione a garanzia dell’azienda e della salute di tutti i soggetti che vi lavorano. Battendo molto sul concetto di miglioramento continuo della sicurezza e della salute dei
lavoratori, d’intesa coni vertici aziendali, sto lavorando all’implementazionedi un modello organizzativo finalizzato alla sistematica individuazione e rimozione o diminuzione dei fattori di rischio presenti.
Missione: far diventare lasicurezza un valore strategico a supportodel business e la promozione dellasalute e del benessere dei lavoratori uno stimolo per ritorni positivi sull’intera organizzazione aziendale.Non solo perché, come citaildetto popolare, prevenire èmegliochecurare, maanche perchéun’efficacegestionedel personaleche punti a unmiglioramento dellecondizioni dilavoro, alla messaadisposizione di spazi e ambienti adeguatie a unaopportuna prevenzione dei rischi, valorizzapienamenteil capitaleumano e ne incentivalamotivazione.Comedimostratoanche
da ricerche svolte alla fine degli Anni 60 da Fred Herzberg in materia di progettazione delle mansioni e motivazione del personale.Inoltre serve misurareinmodoscientifico l’efficacia degli interventi fatti ricorrendoalle diffusetecniche di value analysis, che considerano il tempo di completamento, calcolano il capitale da investire, stimano la remunerazione attesa. Ma si potrebbeanche prospettare un’analisi Swot,strumentodipianificazione usato pervalutarei punti diforzae didebolezza, leopportunità e leminaccediun progetto, includendoi costi della‘mancataprevenzione’ (giornate perse, cure sanitarie, costi assicurativi, costi processuali, frequenza e gravità degli infortuni, sanzioni). * Luigi Adamuccio è Responsabile del Servizio Prevenzione e Protezione del Gruppo Banca Popolare Pugliese