Tu sei qui

Dettaglio dei contenuti di General Management

 

La formazione in General Management approfondisce 6 aree tematiche e si svolge come percorso di apprendimento comune a tutti gli allievi, riuniti in un’unica aula.

Ogni area tematica prevede piani integrati di apprendimento, programmi e misure associate che permettono un approfondimento applicato delle materie di studio.

La prima fase è basata su una formazione indifferenziata e generale rispetto al mondo dell’imprenditorialità e del management aziendale.

È caratterizzata da 8 aree di interesse.
Ogni area prevede piani integrati di apprendimento, programmi e misure associate che permettono un approfondimento applicato delle materie di studio.

1. AREA ORGANIZZAZIONE & MANAGEMENT

  • Organizzazione aziendale. Introduzione al mondo aziendale, conoscenza delle aree strategiche e del processo organizzativo. In questa fase si impara ad osservare e interpretare i fenomeni di globalizzazione e ri-territorializzazione.
  • Business Model & Strategic Planning. Sguardo panoramico sul mondo finanziario ed economico per acquisire gli strumenti adatti per formulare strategie ad hoc, pensiero critico e complesso.
  • Operations & Supply Chain Management. Teorie e tecniche che affiancheranno lo studio della microeconomia a quello della macroeconomia. Analisi logistica dei territori per la scelta di localizzazione dei siti produttivi. Il tutto basato sul modello di sviluppo che si rifà alla Filiere Territoriali Logistiche (FLT) promosso dalla Regione Puglia.

2. AREA INNOVAZIONE

  • Protezione della proprietà intellettuale. La misura preventiva che permette di proteggere il proprio operato in ambiti di alta competizione e in ambito trade-off tra brevettazione e benessere sociale.
  • Business Intelligence. Il primo passo per capire i percorsi dell’innovazione sociale attraverso i mezzi che cercano di renderla fruibile a tutti, come, per esempio, quelli Software Licence Free per la promozione del benessere sociale. L’open source come possibilità per le imprese di diffondere la conoscenza e l’innovazione e non renderla elitaria ed esclusiva.
  • Innovazione Ricerca & Sviluppo. Utilizzare tecniche strumenti e programmi strategici volti all’innovazione e allo sviluppo. Tra questi la Open Innovation, strumento di condivisione della conoscenza e inclusione dei clienti, fornitori e altri attori esterni all’azienda nei processi di ideazione, realizzazione e diffusione dei percorsi di innovazione. Particolare attenzione verrà riservata anche alla filiera organizzativa e alla rete aziendale. Il modulo fornisce anche conoscenze sulla struttura degli spin off universitari e le relazioni aziendali grazie a una visita diretta presso gli spin off del Centro Mediterraneo dell’Università del Salento. Questo modulo è caratterizzato da una serie di appuntamenti seminariali promossi dall’Assessorato allo Sviluppo Economico e all’Innovazione Tecnologica, e da Centri di Ricerca pubblici e privati.

3. AREA HR MANAGEMENT

  • Introduzione all'HR Management. Un primo approccio al mondo del settore aziendale delle Risorse Umane (HR) per comprendere come avvengono i processi di reclutamento, selezione e gestione delle risorse umane aziendali.
  • Gestione e valutazione HR.  Approfondimento su metodi e tecniche per la valutazione delle Risorse Umane interne, la scelta e l’analisi delle performance dei singoli.

4. AREA MARKETING E COMUNICAZIONE

  • Marketing strategico. Un’introduzione alla definizione delle strategie di impresa e strategie di marketing, con particolare attenzione allo sviluppo di obiettivi strategico-operativi a medio e a lungo termine.
  • Analisi e ricerche di mercato quali/quantitative. Tecniche e strumenti per realizzare un’elaborazione oggettiva e quantificabile dei dati, a effettuare un’analisi precisa della domanda e dell’offerta.
  • La rete di vendita. Definizione dei canali di vendita, life style e valutazione degli stessi al fine di un’apertura o di un’evoluzione del mercato.
  • Comunicazione di impresa. Studio del marchio, del settore, delle tecniche di marketing internazionale e globale. Studio dei diversi canali di comunicazione e strumenti a essi associati (comunicazione istituzionale, pubblicità a tutti i livelli, event planning, ufficio stampa e comunicazione transmediale).
  • Innovazione sociale e Social Network. Focus sull’innovazione sociale e sull’utilizzo dei social network e del Web 2.0 come piattaforme in cui praticare la cittadinanza attiva e le nuove forme di comunicazione e organizzazione.

5. AREA AMMINISTRAZIONE E CONTROLLO DI GESTIONE

  • Il linguaggio economico e finanziario d’impresa. Comprendere la complessità dell’amministrazione aziendale partendo dalla padronanza del gergo di settore.
  • Il Bilancio e la riclassificazioneMetodi per l’analisi del bilancio aziendale, la riclassificazione dei dati di bilancio, l’analisi economico-finanziaria dell’azienda.
  • Pianificazione e controllo. Tecniche di budgeting, di reporting e valutazione dei dati.
  • Finanza aziendale. Un’introduzione alla conoscenza delle dinamiche finanziarie aziendali, di programmazione, di controllo e alle principali tendenze evolutive.
  • Le logiche di selezione delle fonti di finanziamento.
  • Rapporto Banche-Impresa.

6. AREA FORMAZIONE TRASVERSALE.

  • Imprenditorialità e Innovazione Sociale. Laboratorio aperto per coniugare imprenditorialità e innovazione sociale come nuova chiave di accesso al tema dello sviluppo sostenibile, per garantire nuovo benessere sociale ed economico del territorio.  Il laboratorio è un percorso basato su empowerment e coaching. Inoltre: visite guidate ai sistemi produttivi esistenti, monitoraggio dei bandi pubblici e privati, seminari di approfondimento, sessioni di progettazione partecipata. Inoltre, il Think Tank, il “serbatoio di pensiero”: sessioni di libero confronto in plenaria su temi di attualità politica, economica, culturale per sviluppare il pensiero critico e imparare a interpretare responsabilmente il proprio ruolo manageriale.
  • Strumenti informatici e statistici. Utilizzo dei fogli elettronici e dei database (Microsoft Excel, Access) per il calcolo, l’analisi e la gestione relazionale dei dati, supportato da metodi statistici di base. 
  • Project Management. Abilita alla gestione di progetti complessi e alla Certificazione di base “Certified Associate in Project Management (CAPM)” del Project Management Institute.
  • Business EnglishCorso di inglese specialistico per il business management tenuto da docenti madrelingua.
CAPTCHA
Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.

 

+39 0832 217879

 

AFORISMA.Business.School

 

Via Umbria, 19, 73100 - Lecce