Quaderno AFORISMA 2 – Aprile 2021

Numero 2 – APRILE 2021

Il secondo numero del Quaderno AFORISMA viene diffuso durante la terza ondata epidemiologica innescata dal Covid-19, con l’obiettivo di fornire dati indicatori che contribuiscano a comprendere, nell’avvenire dei fatti, le dinamiche economiche riferite principalmente alla Puglia.
La base di partenza è l’elaborazione dei dati oggetto di analisi costante da parte del nostro Osservatorio: l’andamento della nati-mortalità delle imprese, il trend degli addetti e l’ammontare dei depositi e dei prestiti di natura privata. La prima parte della pubblicazione è incentrata su di un interessante studio sulla longevità delle aziende italiane e pugliesi.
Intanto, continuano ancora a crescere i depositi bancari: quelli delle famiglie sono in linea con il trend storico, mentre sono aumentati, in maniera esponenziale, quelli delle aziende. Parallelamente sono stati incrementati i prestiti a favore delle aziende.
Per comprendere meglio la situazione che coinvolge tante imprese, abbiamo raccolto e rielaborato i dati relativi alle misure di sostegno messe in campo dalle diverse istituzioni pubbliche al fine di
fronteggiare la crisi sanitaria ed economica. Abbiamo attinto i dati dall’Inps, dall’Agenzia delle Entrate, da Invitalia e da Puglia Sviluppo di Regione Puglia. È ancora presto per valutarne il reale impatto, ma si ritiene che la bassa mortalità delle imprese (o meglio la mancata o ritardata chiusura) e il discreto stato finanziario come rapporto tra depositi e prestiti sia consequenziale alle politiche di natura economica adottate.
Il focus scelto per questo nuovo numero del Quaderno è incentrato sulla «sanità e assistenza sociale», un comparto economico in forte crescita e cruciale in questo periodo storico. Sono riportati i numeri delle imprese e dei relativi addetti. Tale comparto sarà oggetto di ulteriori approfondimenti, per valutare le politiche pubbliche.
Buona lettura.

Quaderno 2 2021

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *