Tecnico della Mediazione Interculturale

Categories:

DESCRIZIONE
Il corso, riconosciuto con A.D.N. 181 del 02/02/2021 della Sezione Formazione Professionale della Regione Puglia, si pone l’obiettivo di formare una Figura Professionale che sia in grado di promuovere un progetto “dialettico” tra sistemi di valori e culture diversi, basato sulla disponibilità all’incontro, allo scambio ed al cambiamento di chi è “ospite” e di chi è “ospitato”.

DURATA E ARTICOLAZIONE DIDATTICA
Il corso si struttura in 600 ore, di cui 360 di formazione interamente a Distanza e 240 di stage.
I moduli didattici sono così strutturati:

  1. analisi dei bisogni e delle risorse dell’immigrato e delle comunità straniere;
  2. erogazione di formazione rivolta agli immigrati e/o ad operatori e professionisti che interagiscono con loro;
  3. intermediazione culturale;
  4. intermediazione linguistica;
  5. orientamento, facilitazione e monitoraggio delle relazioni immigrato/servizi;
  6. predisposizione e rimodulazione del Piano di Assistenza Individualizzato

DESTINATARI
Il corso è rivolto a 18 allievi i in possesso di un titolo di scuola superiore di secondo grado o almeno 3 anni di esperienza lavorativa nell’attività professionale di riferimento.

COSTO

1.800 EURO + IVA

Il costo è pagabile in 3 rate.

Sono previste anche delle Borse di Studio pari al 45% del costo totale. Per i vincitori, il costo sarà di 990 EURO + IVA.

CERTIFICAZIONE FINALE
Al termine del corso, si consegue la qualifica di livello 4EQF con un titolo finale valido nei concorsi pubblici, ai sensi dell’art. 14 della Legge 845/78, a livello nazionale e comunitario “Tecnico della Mediazione Interculturale”.
Il rilascio dell’attestato di qualifica è subordinato al superamento dell’esame. È obbligatoria la frequenza di almeno il 70% delle ore complessive del corso.