GOL, la Garanzia di Occupabilità dei Lavoratori.

Garanzia di occupabilità dei lavoratori (Gol) è il nuovo strumento di politica attiva che intende aiutare milioni di “beneficiari” entro il 2025. Di questi il 75% devono essere donne, disoccupati di lunga durata, persone con disabilità, giovani under30 e lavoratori over55.

Beneficiari

  • Lavoratori in Cig, beneficiari di Naspi e Dis-coll, del Reddito di cittadinanza, i lavoratori fragili o vulnerabili come Neet, disabili, donne in condizioni di svantaggio, over 55;
  • i disoccupati senza sostegno al reddito, e i cosiddetti ‘working poor’ cioè coloro che, pur lavorando, versano in condizione di precarietà e non dispongono di salari dignitosi.

Misure

Sono previsti quattro percorsi (un quinto è riservato esclusivamente alla ricollocazione collettiva in casi di crisi aziendali) in base allo status lavorativo:

  • facilmente occupabile: è previsto un percorso lineare di reinserimento lavorativo con eventuali attività formative “leggere”, puntando soprattutto su servizi di orientamento e intermediazione finalizzati all’accompagnamento al lavoro;
  • adeguare le proprie competenze: c’è un percorso di aggiornamento ‘upskilling’, che prevede interventi formativi prevalentemente di breve durata e dal contenuto professionalizzante;
  • distante dal mercato del lavoro: verrà avviato un percorso di riqualificazione ‘reskilling’, che si traduce in una robusta attività di formazione, con un focus a quelli che sono i profili più richiesti. per chi dovrà essere riqualificato si ipotizzano almeno 300 ore di formazione;
  • i casi più complessi: si andrà ad attivare il percorso di lavoro e inclusione, che fa leva sulla collaborazione con la rete dei servizi territoriali, come quelli educativi, sociali, sanitari, di conciliazione.

Contatti

Modulo Contatti Generico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *